Arte ceramica oggi in Italia

Arte ceramica oggi in Italia

L’esplorazione da parte del FAI dell’artigianato italiano di eccellenza prosegue con “Manualmente Ceramica”, una mostra e mercato di ceramiche che vedrà riuniti a Villa Necchi, sabato 30 novembre e domenica 1 Dicembre, una ventina di espositori accuratamente selezionati.
Per l’occasione, speciale vendita di pezzi unici della collezione di ceramiche ungheresi, prodotte tra gli anni ’50 e gli anni ’80 dei più noti designer dell’Est Europeo che il pittore Sam Havadtoy, creatore della Galleria 56 a Budapest, ha donato al FAI.
Sabato 30 novembre, in concomitanza con “Manualmente ceramica”, aprirà al pubblico la mostra “Arte Ceramica oggi in Italia”, a cura del noto artista e gallerista Jean Blanchaert . Fino a lunedì 6 gennaio 2014 negli spazi di Villa Necchi saranno esposte un centinaio di ceramiche d’autore, caratterizzate da stili, tecniche ed ispirazioni culturali differenti, tutte prodotte con eccezionale maestria, firmate dai più famosi maestri ceramisti, designer e artisti italiani, che si pone l’obiettivo di raccontare l’eccellenza che caratterizza oggi l’arte ceramica in Italia: da Antonia Campi ad Alessandro Mendini, da Bertozzi e Casoni a Franz Staehler e ancora Antonella Ravagli, Alfredo Gioventù, Paolo Anselmo, Bottega Gatti, Ugo La Pietra, Giacomo Alessi e tanti altri. Le opere in mostra saranno in vendita e, graziealla generosità degli artisti, parte anche di questo ricavato verrà devoluto al FAI.

 

I commenti sono chiusi